EMERGENZA CORONAVIRUS

COMUNICATI DEL SINDACO

12/03/2020 COMUNICATO

 

12/03/2020 h 08:00 - MASSIMA ATTENZIONE - nuovo DPCM 11 03 2020

Sintesi delle prescrizioni, valide in tutto il territorio nazionale, 
dal 12 marzo al 25 marzo.
 
🔸️Sono sospese:
-attività commerciali;
-attività dei servizi di ristorazione (bar, ristoranti, pub, gelaterie, pasticcerie);
-attività dei servizi alla persona (parrucchieri, barbieri, estetisti).
 
🔸️Sono chiusi i mercati ad eccezione delle attività di vendita di generi solo alimentari.
 
🔸️Sono aperti:
-attività vendita di generi alimentari;
-attività di vendita di generi di prima necessità (elenco allegato al decreto);
-edicole; 
-tabaccai;
-farmacie e parafarmacie;
-mense (purché garantiscano distanza di un metro tra le persone);
-ristorazione solo con consegna a domicilio;
-servizi bancari, finanziari e assicurativi;
-attività agricole e zootecniche di trasformazione agro-alimentare;
-attività di somministrazione di alimenti e bevande in aree di servizio stradale e autostradale; 
-lavanderie e attività indicate nell'allegato 2 al decreto.
 
Possibile rimodulazione del trasporto pubblico. 
 
Gli uffici pubblici restano aperti privilegiando al massimo il lavoro agile.
 
Misure per attività produttive e professionali per limitare spostamenti e contatti tra persone.

Per eventuali dubbi e chiarimenti consultare le FAQ pubblicate nel sito del Governo

 

09/03/2020 MISURE URGENTI

In allegato vengono riassunte le misure urgenti da rispettare per le varie attività ai fini del contenimento del Coronavirus

 

08/03/2020 h 8.00 - DPCM 08 03 2020

In piena notte è stato firmato il DPCM con cui si istituisce la zona rossa per la Provincia di Padova. Qui sotto il testo le misure sono molto restrittive. BREVE ESTRATTO ⛔⛔ MASSIMA ATTENZIONE ⛔⛔ 📌Sono state confermate nella notte #misure #restrittive per il nostro COMUNE di Sant'Angelo di Piove di Sacco, l'intera PROVINCIA di PADOVA, le province di Venezia e Treviso e altri. 📌 Su tutte, una RIDOTTA MOBILITÀ negli SPOSTAMENTI in entrata e in uscita dai territori, ma anche all'interno dei territori stessi. Sarà possibile lo spostamento solo per comprovate esigenze lavorative o situazioni di comprovata necessità o per motivi di salute. 📌 È CONSENTITO il RIENTRO presso il proprio domicilio, casa e abitazione. Di sicuro non possiamo in nessun modo uscire dai nostri territori. È un momento difficile e unico ➡️Sono consentite le attività di ristorazione e bar dalle 6,00 alle 18,00 con l' obbligo di garantire il rispetto della distanza minima di almeno 1 metro. 🛑I centri commerciali e le grandi e medie strutture di vendita restano chiuse nei giorni festivi e prefestivi. 🛑Sospese le attività di palestre, centri sportivi, piscine. Centri benessere termali,culturali,sociali,ricreativi. 🛑Restano chiusi musei,biblioteche, cinema, discoteche, scuole di ogni ordine e grado e università fino al 3 Aprile 2020. 💪ABBIAMO BISOGNO DELL'AIUTO e DELLA RESPONSABILITÀ di TUTTI VOI.

 

Spostamenti nel territorio

Autocertificazione per la circolazione nel territorio e per l'uscita dal proprio territorio per comprovate esigenze lavorative

 

04/03/2020 23:30 Decreto Presidenza del Consiglio 4 marzo 2020

 AVVISO NUOVO Decreto Presidenza Consiglio CONFERMATA LA SOSPENSIONE DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE E DEI SERVIZI EDUCATIVI DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO FINO AL 15 MARZO.

 

01/03/2020 21:00 DPCM 1 marzo 2020

 Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri con le nuove misure di contenimento. Il nostro comune appartiene a quelli dell'allegato 2. Riassumendo: SCUOLE E UNIVERSITÀ Sospensione delle lezioni fino al giorno 8 marzo RISTORAZIONE, BAR E PUB: svolgimento delle attività a condizione che il servizio sia espletato per i soli posti a sedere e che, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali, gli avventori siano messi nelle condizioni di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro. ATTIVITÀ COMMERCIALI: apertura condizionata all’adozione di misure organizzative tali da consentire un accesso con modalità contingentate o comunque idonee a evitare assembramenti di persone, tenuto conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza di almeno un metro tra i visitatori. CINEMA, DISCOTECHE, CONCERTI ED EVENTI: sospensione, sino all’8 marzo 2020, di tutte le manifestazioni organizzate, di carattere non ordinario, nonché degli eventi in luogo pubblico o privato, ivi compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico, quali, a titolo d’esempio, grandi eventi, cinema, teatri, discoteche, cerimonie religiose BIBLIOTECA: apertura al pubblico solo per la consegna ed il ritiro dei libri. Sospesa invece la funzione di sala di lettura o aula studio

 

25/02/2019 22:15 DPCM 25 febbraio 2020

È stato firmato un nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio (DPCM 25/2/2020), che riprende le norme già in vigore con tutta una serie di specifiche. SINTESI -Sospesi tutti gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina in luoghi pubblici e privati. - Possono essere svolti i predetti eventi e allenamenti a porte chiuse. -Viaggi istruzione e visite didattiche sospesi fino al 15 Marzo. -Riammissione a scuola con certificato medico fino al 15/3/2020 per assenze superiori ai 5 giorni. -Domenica 1 marzo vietato accesso a istituti e luoghi culturali. SONO CONFERMATE E RESTANO IN VIGORE LE DISPOSIZIONI CONTENUTE NELLE ORDINANZE DEL MINISTERO DELLA SALUTE D'INTESA CON IL PRESIDENTE DELLA REGIONE: - I mercati settimanali saranno REGOLARMENTE SVOLTI. - Le sale, le palestre comunali E PRIVATE, i campi sportivi POTRANNO ESSERE utilizzati solo per allenamenti e partite a PORTE CHIUSE - BIBLIOTECA ed annessi spazi studio restano CHIUSI fino al 1 Marzo. - Restano APERTE tutte le attività commerciali, economiche, produttive, agricole e di servizio, compresi pubblici esercizi, mense e mercati - Restano APERTI attività a carattere sociale di sostegno e supporto alle persone anziane e diversamente abili (es. servizi semiresidenziali e centri diurni). - NON SONO SOSPESE le celebrazioni di matrimoni ed esequie, civili e religiose, a condizione di permettere la partecipazione ai soli familiari. - RESTANO SOSPESI eventi e manifestazioni di natura sportiva, culturale, sociale ed economica (fiere, sagre, attrazioni e luna park, concerti, eventi sportivi e tutte le manifestazioni che prevedano presenza di pubblico. - RESTANO SOSPESE attività di spettacolo, rappresentazioni teatrali, cinematografiche, musicali, discoteche, sale da ballo. INVITIAMO le singole associazioni a valutare autonomamente, ferma un’ottica di precauzione, quando riprendere le attività.
 

24/02/2020 h 20.45 Aggiornamento CORONAVIRUS - chiarimenti

Stasera abbiamo ricevuto alcuni chiarimenti da parte della Regione Veneto. Di seguito un breve riassunto: - i mercati saranno regolarmente svolti - le palestre (pubbliche e private) possono svolgere le ordinarie attività, evitando tornei, campionati e assembramenti in genere - possono rimanere aperti i luoghi di svolgimento delle attività ordinarie di vario tipo (centri musicali, scuola guida, corsi) - restano aperte le attività commerciali, economiche, produttive, agricole e di servizio, compresi pubblici esercizi, mense e mercati - restano aperte attività di carattere sociale di sostegno e supporto alle persone anziane e diversamente abili (es. servizi semiresidenziali e centri diurni) - non sono sospese le celebrazioni di matrimoni ed esequie, civili e religiose, a condizione di permettere la partecipazione ai soli familiari - RESTANO SOSPESI eventi e manifestazioni di natura sportiva, culturale, sociale ed economica (fiere sagre, attrazioni e luna park, concerti, eventi sportivi, incontri, ...) che prevedano presenza di pubblico - RESTANO SOSPESE attività di spettacolo, rappresentazioni teatrali, cinematografiche, musicali, discoteche, sale da ballo. Di seguito trovare invece la nota ufficiale. 

 

23/02/2020 19:30 ORDINANZA CONTINGIBILE E URGENTE DEL MINISTRO DELLA SALUTE DI INTESA CON IL PRESIDENTE DELLA REGIONE VENETO

 

23/02/2020 21:19 LE DISPOSIZIONI DELLA DIOCESI DI PADOVA

 

23/02/2020 14:00 Nuovo numero verde

Image 23/02/2020   14:00   Nuovo numero verde

 Da utilizzare solo in caso di estrema necessità per evitare inutili intasamenti.

Si raccomanda:
in caso di febbre sopra i 37.5 o difficoltà respiratorie risulta opportuno rimanere a casa, non recarsi in ambulatorio dal medico o in strutture ospedaliere.
Chiamate al telefono il vostro medico di famiglia il quale, dopo un breve colloquio telefonico a seconda dei casi, deciderà per un' eventuale visita a domicilio, oppure telefonate ai numeri dedicati 1500 o 800462340.

Si ricorda, inoltre,  che il D.L n. 6 del 23/02/2020, art 3 comma 1 prevede che gli individui che dal 1 febbraio 2020 sono transitati ed hanno sostato  nei comuni di Vo' Euganeo (provincia di Padova) e nei comuni Lombardi citati nel Decreto Legge, sono obbligati a comunicare tale circostanza al dipartimento di prevenzione dell'Azienda sanitaria competente per territorio attraverso i numeri 1500 o 800462340.

Diffondere questa comunicazione a tutte le persone che non hanno social o che per qualche altro motivo hanno bisogno di essere avvisate.

 

22/02/2020 19:30 Aggiornamento CORONAVIRUS

Al momento noi Sindaci non abbiamo ricevuto altre informazioni o indicazioni ufficiali, né da parte della Regione Veneto né dell'Ulss, oltre a quella di stamattina che trovate di seguito.
Permane la regola di buon senso di non diffondere notizie da fonte non certa.
Domani mattina, domenica 23 febbraio,alle ore 11, i Sindaci sono stati convocati in Prefettura per aggiornamenti.